La casa del futuro: tecnologia, sostenibilità, innovazione
page cover

News

La casa del futuro: tecnologia, sostenibilità, innovazione

Data

26/Apr/2021

Categoria

Articoli

La casa del futuro si sta svelando a piccoli passi con innovazioni che renderanno il luogo in cui viviamo totalmente diverso da come lo concepiamo oggi.

Tecnologia e IoT per le Smart Home

Tecnologia e IoT (Internet of things) ci stanno portando in un mondo in cui, grazie a nuovi sistemi di interconnessione e device, la nostra casa si trasformerà in una “Smart Home”: non avremo più le chiavi grazie ad un sistema di riconoscimento facciale o digitale, potremo regolare l’accensione delle luci, dell’acqua, del riscaldamento e degli elettrodomestici da remoto. I termostati si regoleranno in base alla temperatura del nostro corpo e la bilancia ci darà consigli alimentari. La musica si attiverà in base al nostro umore.

La casa nel carrello

Stiamo assistendo anche alla possibilità di ordinare la casa dei nostri sogni online.

Morning Capital e Tecma Solutions hanno da poco avviato la rivoluzione dell’Easy Rent con il progetto “Flat Tower Parco Vittoria” un format innovativo di affitto residenziale. Sicuramente sarà di ispirazione per affittare o acquistare la casa online, configurando ogni dettaglio secondo i nostri desideri e mettendola “nel carrello”.

Sostenibilità

Le Smart Home sono studiate non solo per rendere la vita più sicura, comoda e conveniente, ma anche per rispondere agli obbiettivi di sviluppo sostenibile stabiliti dagli Stati per l’Agenda 2030 (OSS/SDGs, Sustainable Development Goals).

La salvaguardia dell’ambiente e dell’uomo sono diventati un’importante priorità e la sostenibilità nel settore immobiliare riveste un ruolo importante in questo processo.

Si generano notevoli risparmi di acqua luce e gas grazie al miglioramento delle prestazioni degli impianti di casa in seguito all’installazione di impianti domotici. Un beneficio per noi e per il pianeta agevolato anche dagli incentivi ed Ecobonus concessi dallo Stato.

Innovazione

L’innovazione non riguarda solo l’ambito tecnologico. I recenti eventi, che ci hanno costretti a vivere la casa in modo diverso, hanno creato nuove esigenze abitative.

I servizi condivisi

È sempre più sentita, specie nelle grandi metropoli, la necessità di avere servizi condivisi con gli inquilini dell’immobile o del quartiere. Dal servizio di lavanderia, all’elettricista, alla palestra. Alcuni nuovi progetti immobiliari stanno già nascendo con questa concezione innovativa, rendendo disponibili, ad esempio, utili servizi di conciergerie.

Gli spazi di aggregazione

Richiesti anche gli spazi di aggregazione sia per i più giovani, come le aree feste, sia per gli adulti come sale riunioni dotate di tutti i servizi accessori necessari.

Casa del futuro, parola chiave “connessione”

Il nuovo abitare sarà basato sulla connessione. Dei dispositivi, degli impianti, di ogni elemento della casa ma anche delle persone che sentono ora l’esigenza di una concezione innovativa del quartiere di una volta. Un luogo dove poter condividere comfort, miglior qualità della vita e sostenibilità.

Articolo di: Ufficio studi Interimmobili Agency

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza.